Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


CHI DECIDE COME DOBBIAMO CURARCI ?

FORUM sul pericolo dei Farmaci e delle Case Farmaceutiche
Leggete QUI come gli "Enti" internazionali a "tutela della Salute" (OMS + CDC + FDA, ecc.)
sono chiaramente collusi con l'Industria Farmaceutica

La descrizione del meccanismo che nel secolo scorso permise ai grossi capitali finanziari di impadronirsi
 dell’intero sistema medico americano
  e non solo, attraverso il controllo dell’insegnamento universitario,
 i Rockefeller amavano chiamarla filantropia efficiente”, e' qui in questa pagina,  ben descritto.
 

Oggi,  chi decide come dobbiamo curarci ?
Chi decide quando siamo ‘buoni’ o 'cattivi’ cittadini, consumatori, pazienti ?
Chi decide quando siamo ‘normali’ e quando invece ‘folli’ ?
Chi decide quando siamo ‘bravi’ genitori o cosa è meglio per noi e per i nostri figli ?
Spesso le scelte non sono libere, ma imposte. Spesso chi esercita un pensiero critico e agisce in difformità alle convenzioni va incontro a repressione, si scontra con il ‘pensiero unico’ uguale per tutti. E anche la legge, spesso, "sposa" un’unica teoria scientifica maggioritaria, trasformandola in valore assoluto ed esercitando un’azione repressiva su chi non vi si allinea.

Da anni le Lobbies legate al mercato della salute e le categorie professionali che dominano il settore, stanno promuovendo nel nome della "Scienza" un sistema sanitario molto limitativo della libertà personale.
Già oggi, infatti, trattamenti sanitari obbligatori come interventi chirurgici, vaccinazioni, prescrizioni di psicofarmaci, elettroshock, cure mediche invasive vengono imposti forzatamente anche contro la propria volontà.
Un'imposizione sempre più supportata da leggi repressive verso chi non si allinea con questi criteri. 
Qualche esempio ?
I genitori che non accettano determinate terapie per i propri figli o che vivono secondo criteri giudicati "non conformi" sono privati della potestà genitoriale e a volte dei figli stessi, senza diritto a potersi difendere; coloro che vivono secondo criteri anticonvenzionali o hanno comportamenti "strani" (cioè differenti dagli standard) possono subire un trattamento sanitario obbligatorio di tipo psichiatrico per essere normalizzati"; se una persona desidera intensamente la morte in alternativa ad una vita segnata dal dolore viene fermata dalla legge.
Dove terminano le libertà e i diritti dell'individuo e dove cominciano i diritti-doveri delle istituzioni ?
I genitori che non accettano determinate terapie per i propri figli o che vivono secondo criteri giudicati ‘non conformi’ vengono privati della potestà; chi è "strano" o al di là delle convenzioni rischia il trattamento sanitario obbligatorio di tipo psichiatrico per essere "normalizzato"; chi rifiuta amputazioni o terapie aggressive e vuole morire in pace viene spesso dichiarato "incapace di intendere".
Lasciamoci alle spalle la tentazione di giudicare; cosa significa dunque libertà ?
Libertà di poter imporre agli altri ciò che pensiamo sia giusto o libertà per ciascun individuo di vivere secondo propri criteri a patto che si rispettino le reciproche libertà ?
Chi può decidere cosa è meglio o cosa è bene per un altro ?  
By Padre Alex Zanotelli

Sindrome infiammatoria chiamata "Asia" scatenata dai vaccini !
ASIA_Sindrome infiammatoria-dai-vaccini-Riassunto.pdf 
Tratto da:  
http://www.assis.it/wp-content/uploads/2014/12/ASIARiassunto.pdf 
... ed e' noto che... le 
infiammazioni sono foriere di qualsiasi tipo di sintomi, che i medici impreparati allopati chiamano erroneamente "malattie"....

Corruzione e sistemi sanitari nel mondo: vedi http://www.epicentro.iss.it/focus/globale/globalcorrupt.asp
Visionare questi link: http://www.informatori.it/informatori/filepdf/sperimentazioni.pdf
video: http://www.youtube.com/watch?v=DoS02m0OevM

vedi:
DITTATURA SANITARIA  +  Costituzione ROCKEFELLER SYNDICATE  +  Chi decide - 1 ? + MEDICI IMPREPARATI +   MEDICI, MINACCIA per la SALUTE  ? + Riforma Sanitaria +   I nuovi Tiranni  +  Norimberga 2  Medicina e Potere  +   BARONIE, Universita' e MEDICI + Medici pagati da case farmaceutiche + Falsificazioni degli Studi Scientifici  +  Ricerca Scientifica + Falsita' della medicina ufficiale  +  Pericolo Farmaci  e Vaccini  +  Inquisizione medica +  Pubblico Credulone  +  Industria della Malattia + Conflitto di Interesse

FILM interessantissimo da visionare:  http://video.google.it/videoplay?docid=4684006660448941414

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

ATTENZIONE ai CIARLATANI - Dieci modi per evitare di cadere vittima anche dei medici "ciarla
tani"
Chi promuove la ciarlataneria (medici ufficiali e non), specie in sanita’ e/o medicina, sa come far leva su ogni aspetto della vulnerabilità umana, facendo terrorismo psicologico specie sui malati che si sa, sono molto fragili su quel versante.
Esempio: Chi vende o promuove con ricette di farmaci di sintesi e/o vaccini, o vende erbe o rimedi, non bada all’innocuità od alla vera utilita’, per voi, del prodotto, ma sfrutta la capacità di influenzare il malato od il pubblico, affinche’ li acquisti sempre e/o si sottometta per esempio, alle campagne farmaco-vaccinali promosse dagli enti sanitari al servizio di Big Pharma.

Ricordate che raramente la ciarlataneria medico-sanitaria sembra bizzarra, infatti i suoi promotori usano spesso termini “scientifici” e citano i riferimenti bibliografici delle riviste dette “scientifiche” (articoli che sono pilotati al 90% e/o sono studi inutili ed in parte fasulli…) e cio’ solo per avvalorare le presunte innocuita’ dei farmaci di sintesi e/o quelle dei vaccini.
Alcuni di questi “promotori” medici e non, hanno effettivamente una formazione che sembra accettabile, ma non e’ mai completa, perche’ le case farmaceutiche condizionano le linee guida degli studi e dei corsi Universitari; esempio, i farmacisti, infermieri, medici debbono seguire dei corsi e/o o ottengono una “laurea” all’Universita’, ma NON vengono MAI messi a conoscenza di tutti metodi, terapie, cure possibili, per aiutare il malato a recuperare la salute; essi ricevono l’indottrinamento del consigliare solo terapie farmacologiche, e/o vanno o sono andati fuori strada dai canoni naturali di salubrità, ed i medici allopati seguono facilmente le indicazioni degli informatori farmaceutici inviati loro dalle case farmaceutiche.
Inoltre i medici ufficiali, NON conoscendo tutte le tecniche sanitarie possibili evidenziano lo stato di impreparazione ed incapacita’ a sanare, ecco perche si possono considerare “ciarlatani”..

Ignorate quindi l'operatore-medico e non, che dice che, gran parte delle malattie sono dovute a virus e batteri oppure a stress e/o alla genetica, senza parlare MAI delle VERE cause, nonostante che quasi tutte le cosiddette "malattie" dipendano dai comportamenti, dalle emozioni, dalla dieta alimentare errata e da tossine, batteri, virus, endoprodotti in quanto pochissimi provengono dall’esterno del corpo, salvo quelli iniettati con i vaccini o con cibi od acque adulterate !

Siate cauti con gli aneddoti e le testimonianze personali.
Se qualcuno afferma di aver beneficiato di un rimedio naturale o non, chiedetevi, se potrebbero esistere spiegazioni diverse.
Gran parte di episodi singoli di malattia si risolvono in modo naturale con il tempo e la maggioranza dei disturbi cronici hanno lassi di tempo asintomatici.
Molti tra coloro che testimoniano di essere guariti dal cancro e si sono sottoposti sia a trattamenti naturali che ai trattamenti invasivi della chemio terapia, i medici che li hanno avuto in cura, danno il merito solo a questa ultima terapia, ignorando alle volte volutamente le altre strade intraprese dal malato. Alcune testimonianze, poi, sono completamente inventate, specie nel cancro, vedi ad esempio quelle di pazienti cancerosi che muoiono comunque dopo 5 anni, dopo essere stati dimessi dall’ospedale come “guariti”…. Salvo la chirurgia, nell’oncologia, la chemio e’ altamente tossica e non fa guarire dal cancro..anzi..porta piu’ velocemente alla morte.

Usate prudenza con chi usa un gergo pseudo-scientifico, da parte di medici e non.
Invece di offrire la cura delle cause, alcuni medici e non, evidentemente “ciarlatani”, vi prometteranno di guarivi magari con delle terrapie a base di farmaci di sintesi, od a base di certi prodotti naturali, ma senza mai disintossicare" l'organismo, eliminare le infiammazioni, e le immunodepressioni, "riordinare" la sua biochimica, far scorrere bene la "linfa nervosa" ed "armonizzarvi con la Salute" o di correggere le "debolezze-intossicazioni-malfunzioni" di cellule, tessuti ed organi vari.
L’importante in ogni caso e’ controllare gli effetti che le varie terapie utilizzate producono sul malato, se vi e’ guarigione – eliminazione della malattia, la cura funziona, se la malattia diviene cronica e non si guarisce, cambiate operatore sanitario perche’ quello e’ sicuramente un “ciarlatano”.

La Vera Terapia e’ SOLO quella che GUARISCE il malato e lo educa sul come non ricadere malato !

State molto attenti a cio’ che la Sanita’ ed i medici vi propongono
Gli operatori convenzionali e non, sostengono che la sanitaria, le case farmaceutiche e i governi complottano per sopprimere e/o allontanare e/o nascondere i metodi - cure alternative a quelle ufficiali, ben condizionate da Big Pharma.
Molte delle accuse a sostegno di queste affermazioni, sono state dimostrate anche nei  tribunali.

Dimenticatevi le "cure ufficiali farmacologiche che non guariscono"
I veri scienziati vorrebbero condividere la loro conoscenza perche’ parte del processo di sviluppo scientifico, ma cio’ e’ quasi impossibile perche’ le riviste mediche finanziate e controllate dalle case farmaceutiche, cercano ad ogni modo di impedirlo.
I ricercatori, medici e non medici, non debbono tenere segreti i loro metodi. Nessuno che avesse effettivamente scoperto una cura avrebbe ragione di tenerla segreta. Se un metodo funziona - in particolare per una malattia grave - condividere la scoperta col mondo puo' dare grandissima fama e soddisfazione personale.

Siate molto, ma molto cauti non solo con i farmaci, ma anche con i preparati erboristici
Con lo sviluppo della vera scienza medica, e’ diventato evidente che una parte dei farmaci e' tossico e alcune delle erbe pubblicizzate non merita grande reputazione per le cure dalle malattie.
Comunque molte erbe contengono centinaia, se non migliaia di composti chimici, che possono essere utili, alcuni dei quali sono stati completamente catalogati, altre erbe possono dimostrarsi tossiche.

Siate scettici verso qualsiasi prodotto che affermi di essere efficace per una malattia, soprattutto se e' grave.
La panacea non esiste, ed i farmaci di sintesi sono anche tossici. Inoltre cosi’ come le erbe, i farmaci, NON guariscono nessuna malattia, se il paziente non cambia comportamenti spirituali, mentali, emozionali ed alimentari.  

Ignorate chi fa leva sulla vostra vanita’ e/o il vostro desiderio di guarigione.
Uno dei richiami piu’ ignorato dalla medicina ufficiale e’ il suggerimento a “pensare con la vostra testa”, invece che seguire la “saggezza” collettiva della comunita’, derivante dalla tradizione; salvo rarissimi, casi la comunita’ detta imporpriamente scientifica essendo serva di Big Pharma, non e’ in grado di aiutarvi a guarire.

Non lasciate che la disperazione annebbi il vostro giudizio
Se pensate che il vostro medico non stia facendo abbastanza, o se vi hanno detto che la vostra malattia e’ incurabile e non volete accettare il destino senza combattere, deviate dall'assistenza medica ufficiale, che si e’ a voi dimostrata impotente a “salvarvi”, e cercate altrove la soluzione ai vostri mali. Piuttosto discutete, ricercate anche, ma non solo, con il vostro medico e prendete in considerazione l'idea di un consulto con un esperto riconosciuto dai fatti = guarigioni dei malati.