Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


MEDICARE  - 2   
MINISTERO della "SALUTE" italiano, avvelena i  nostri bambini con i Vaccini !
Storia dei Vaccini - 1 + Storia dei Vaccini - 2

"L'industria farmaceutica è grande e potente come l'industria delle armi. Con la differenza che la guerra finisce.
La malattia, no, finché c'è qualcuno che la tiene in vita" (By Hans Ruesch)  ....magari con i Vaccini

"Noi medici siamo plagiati, fin dall'inizio, dagli insegnamenti universitari che ci vengono propinati da un manipolo di "professori" che hanno il solo interesse di lasciarci nell'ignoranza sulla vera origine delle malattie. Alcuni di noi, alla fine, raggiungono la consapevolezza e mettono in moto delle grosse energie che provocano reazioni positive nel Tutto."
By  Dott. Giuseppe De Pace (medico ortopedico ospedaliero)

Comitato " Primo NON nuocere"

Se vuoi conoscere il tuo stato di Benessere e migliorarlo con queste speciali apparecchiature modernissime
che neppure gli ospedali hanno, prenota via mail la tua consulenza QUI
 Essa permette anche di analizzare qualsiasi prodotto esistente
....vedi anche: Medicina Quantistica
 Quindi se volete fare un Test di Bioelettronica (test di controllo del livello di Salute_benessere)
....
 -
scrivete QUI: info@mednat.org

 

Lettera agli italiani del Presidente del Consiglio sui farmaci: piu' un segnale di debolezza che altro

Cosa sara' mai questa missiva
?
Cosa si nasconde nel fuori programma piu' fuoriserie che mai ?
Mai si era giunto a tanto. Nessun politico, aveva osato cosi', prendere posizioni nette su modelli ed abitudini sanitarie. Anzi, nel passato, si cercava di “chiudere gli occhi” alla gente, su quanto fatto per opportunistici vantaggi, senza conoscere mai, come si spartiva il “formaggio con i buchi” e l’impensabile disavanzo dello
spreco della spesa Sanitaria.
Tale nobile “dottrina” tutta all’italiana, non solo era permessa dalle istituzioni, ma garantiva anche l’efficiente strada commerciale, in questo caso attraverso medici e loro prescrizioni. Piu' volte siamo ritornati su queste tematiche.
Attualmente, anche a fronte dei numeri ancora megagalattici della spesa sanitaria, detta Sanita' in Italia continua a non brillare affatto, anzi…
Si sta tentando di addossare gli sprechi sanitari alle prescrizioni dei farmaci e quindi ai medici. Certamente possiamo riscontrare un rilevante spreco in dette prescrizioni, perfino gli ”Archives of Internal Medicine” ha citato formalmente che erano state eccessive ed ingiustificate le prescrizioni farmacologiche, ma si riferivano soltanto a quel famoso antinfiammatorio ritirato dal commercio perche' aveva cagionato numerosissimi danni. 
Si devono attendere terremoti e morti, per una timida osservazione ? Si devono attendere terremoti e morti, per una timida osservazione ?
Tutto cio' rimane soltanto un aspetto del problema.

La parte piu’ importante e vitale rimane quello della Formazione Medica.
nefficace e non completa, i futuri medici vengono istruiti e indottrinati come i Talebani, e senza alcuna visione alternativa sulle molteplici possibilita' terapeutiche oggi esistenti. 
La gestione accademica universitaria, a dir poco Talebana, rimane oggi chiusa e limitata a quelle dottrine mediche che di rigorosamente scientifico hanno solo la definizione. Appare ovvio come il medico, che si e' formato in un ambiente cosi' ortodosso, purtroppo con una buona dose di imbrogli, stupidita' e nefandezze cliniche, trovandosi di fronte ad un paziente, non possa far altro che affrontare i problemi dei pazienti, soltanto con una visione di aggressione terapeutica obbligata, mai senza il farmaco.

Questo il modello medico sanitario attuale, non vi sono alternative.


I “premi” risparmio
Con la visione di tale problematica, vorremmo tutti noi chiedere al Presidente Berlusconi, con quale strategia intende modificare tale sistema. Forse con i “premi risparmio”? Ovvero offrendo un premio ai medici che durante l’anno hanno prescritto meno farmaci ? Ma questo potrebbe creare una situazione pericolosa per molti pazienti.
Vorrei far notare che queste non sono utopie. Questo metodo e' gia' in uso, anche se solo pochi ne sono a conoscenza. Le direzioni sanitarie degli ospedali gia' applicano queste procedure, con vari “premi” che tendono a far fare economia. Pertanto non stupitevi se al Pronto Soccorso il medico di turno dovesse affermare che e' inutile effettuare una lastra per una sospetta frattura.
Noi pensiamo che non si possono usare questi metodi, perche' socialmente pericolosi.

I farmaci non sono l’unico fonte del disavanzo sanitario.
In questo contesto vanno infatti prese in debita considerazione le continue prescrizioni di visite specialistiche e la serie interminabile di esami da laboratorio, effettuati solo per soddisfare l’eterna ipocondria degli utenti male informati o ben indottrinato dai media. Non per nulla, in quanto a radiografie ed ecografie, raggiungiamo il numero piu' alto in tutta Europa.
Vorremmo chiedere al Presidente Berlusconi:
-
Sarebbe lei in grado di gestire la sua brillante azienda, cosi come e' gestita la Sanita' Italiana e la Buona Salute dei cittadini ?”
-
Perche' tanta differenza tra la Sanita' inglese e quella italiana ?
Visto e considerato che in Italia il medico e' sempre piu' avvilito e mortificato, sia economicamente che professionalmente, alcuni amici medici si sono trasferiti in Inghilterra. Le Istituzioni inglesi, infatti, dando prova di acume ed apertura mentale, al fine di non danneggiare il budget delle multinazionali del farmaco, e allo stesso momento impedire il lievitare delle spese mediche, hanno creato il “medico tutto fare”.
Pertanto il medico di famiglia e' diventato un professionista con diverse competenze, in grado di prendersi la responsabilita' su vari aspetti sanitari, ed evitare di essere un semplice smista-pazienti proprio del sistema Sanitario Italiano.
In Italia, la verita' e' che, purtroppo il Sistema Sanitario comprende molte entita', che di esso fanno il loro nutrimento. Lo sa bene, e lo prova un Presidente del Consiglio dei Ministri, il quale ha fatto riforme nella Scuola, nella Giustizia, nelle liberta' economiche, ma in materia sanitaria non ha riformato nulla o quasi.
Sara' forse piu’ facile costruire il Ponte sullo Stretto di Messina ?

A noi sembra che la lettera agli italiani sia piu’ un segnale di debolezza che altro.

Pragmatico, Idealista e Creativo piu' che mai, Berlusconi, ha la necessita' di “accarezzare” da un lato il conservatorismo dello status quo, dall’altro l’eterno, millenario, biblico, partito dei vescovi, che in tema di etica e buona salute rappresentano quanto di piu' eclatante vi possa essere nell’ingerenza in affari che non li riguardano.
Una vergogna, anch’essa tutta italica.
Pertanto, la lettera agli italiani ha tutte le sembianze del dover coprire ancora una volta la impossibilita', se non l’incapacita', di affrontare e risolvere i problemi di gestione sanitaria, e della buona salute, una volta per tutte.
Sara' gia' una gran fortuna, se riusciremo a bocciare con consultazione referendaria la talebana legge sulla fecondazione.

E a proposito degli USA ?
Anche oltreoceano, dove l’Universita' e' figlia della piu' piena liberta' d’azione, si sono presi dei provvedimenti molto interessanti. In questo Paese lo spreco sanitario e' considerato peggiore dell’omicidio, ed i medicamenti, lo vogliano o no le potenti lobbies americane del farmaco, non e' venduto in confezioni, ma in pillole. Ed il farmacista ve ne puo' consegnare quante ve ne sono sulla prescrizione, non una di piu'.
Anche la terapia intramuscolare viene considerata un’autentica pratica ospedaliera, non una consuetudine quotidiana, come bere un bicchier d’acqua.
Ma non potremmo anche noi fare cosi ?
Vorrei qui rammentare, che negli USA, centri medici autorevoli hanno preso piu' volte posizione sulla possibilita' e la convenienza di integrare la terapia con le cosiddette medicine alternative, col riferimento all’agopuntura, all’Omeopatia ed alla fitoterapia, certamente le piu' accreditate. 
La polemica, si rifaceva alla metodologia usata per i Trias, gli studi sull’efficacia dei principi naturali: fasulli.
D’altronde, se si considera la Psicoterapia -pratica clinica convenzionata- che non potendo far uso dei trial randomizzati, si avvale da tempo e con buoni risultati di metodi diversi.
Negli USA, l’utilizzazione delle pratiche sanitarie naturali tocca il tetto del 40% della cittadinanza, con una maggiore presenza ad Ovest del territorio.

La parte in causa delle multinazionali del farmaco
Non si possono usare i metodi del bastone e della carota: bastonate ai medici, carotate alle multinazionali. Sono queste ultime le uniche responsabili di questo sfacelo economico. 
La loro brama di guadagno, e la loro incontrastabile forza economica, ha portato, nel tempo, la corruzione che ha inghiottito tutto: saggezza, dottrine, verita' biologica dell’Uomo e del suo essere.
A fronte del loro operato non ci si dovrebbe neppure stupire se, nel Sud Italia, interi padiglioni ospedalieri sono stati finanziati dalle medesime multinazionali, che hanno “ceduto” milioni di euro di macchinari e altro materiale sanitario.
Sempre delle stesse e' la responsabilita' per le falsita' sui Trias, i famosi studi scientifici che sono certamente fattori che uccidono e mortificano l’integrita' biologica umana. Ed ora, preoccupate dal calo di vendite, vogliono correre ai ripari mettendo in Internet i risultati dei loro studi e i Trias sulle loro specialita' chimiche…

Sperimentazioni a portata di mouse, quindi, una mossa coraggiosa, o una timidissima confessione
?
Fate Voi.

Come possiamo ridurre la Spesa Sanitaria ?
Non sara' certo con questo approccio, ortodosso ed ipocrita, che risolveremo il problema. Se vogliamo davvero ridurre la Spesa Sanitaria dovremo favorire le scelte e le metodologie cliniche naturali. Ma per poter ottenere questo, abbiamo necessita' di tanta formazione: il medico deve essere formato adeguatamente, e vi sono tanti elementi per poterlo fare, basterebbe un po’ di apertura mentale e di buona volonta' politica, caro Presidente del Consiglio.
L’uso a regime della metodologia naturale, meglio chiamarla Medicina Biointegrata, farebbe scendere la spesa sanitaria di almeno 1/3, nei soli primi 3 anni. In 10 anni, si abbatterebbe del 50%.
Se non ci rivolgeremo a questa alternativa, unica possibile, il futuro non sara' roseo. 
Basti pensare al 10% di popolazione affetta da malattie osteo-articolari ed al continuo, esponenziale, inarrestabile aumento di malattie cronico-degenerative, risultato delle strategie mediche ufficiali e della farmacopea chimica di sintesi, non dell’allungamento della vita, come cercano affannosamente di farci credere.
Il costo sociale di queste patologie e' enorme, non solo per la terapia dovuta, ma per i necessari riscontri di laboratorio e diagnostici strumentali.
La prevenzione e' l’unica arma contro tutto cio', e la Medicina Naturale ha tutta la saggezza, le metodologie necessarie per poterla attuare
. E per prevenzione non intendiamo la diagnosi precoce con cui si fa finta di combattere il cancro quando e' gia' presente. 
Prevenzione biologica naturale significa l’insieme di azioni cliniche mediche, con cui il terreno biologico dell’individuo-paziente viene mantenuto “in equilibrio” evitando i presupposti per disfunzioni e malattie.

Noi esperti auspichiamo, per la buona salute degli italiani di oggi e del prossimo, che la metodologia medica naturale diventi presto arma a disposizione dei futuri medici presso le facolta' di Medicina.
Ma quale “sensibilita' naturale” possiamo sperare nelle nostre Istituzioni, quando si vuole tornare al nucleare ? - oppure si varano leggi a favore degli OGM  (vedi recente Gazzetta Ufficiale).
S. Agostino, brillantemente asseriva che la storia ha i suoi corsi e ricorsi. Di personaggi scomodi al potere, nella storia, v’e' ne sono stati parecchi, finivano quasi sempre in rovina, quando non avevano la lingua mozzata. 
Oggi i metodi non sono cambiati affatto, quello che e' modificato e' il modo di comunicare tra la gente, quando non… controllato. Vi sara' sufficiente la ricerca su Google di Cagliostro, un personaggio legato alla mia personale terra, ed alla sua storia.
Il materiale che riporto sotto, e' uno dei tantissimi esempi di una stupefacente analogia tra il passato di Cagliostro e il mondo di oggi.
Il collega ed amico Massimo Montinari, pediatra, uno dei massimi esperti internazionali sulle problematiche dei vaccini, lotta da anni, in conferenze sui media, nelle sedi giudiziarie, in qualita' di esperto, nel suo studio medico, contro i danni da vaccini, a seguito di una fila interminabile di migliaia e migliaia di appuntamenti, di mamme e papa’ dietro la porta.
Altri giornalisti, professionisti e non, si sono interessati alla sconvolgente irresponsabilita', spregiudicata e violenta, delle pratiche sanitarie obbligatorie: 
es.: Jean Paul Vanoli, giornalista e Claudia Benatti, giornalista professionista, autrice di un libro bello, da leggere: Sanita' Obbligata”, edito dalla Macroedizioni.
In questi giorni e' stato definito, da organizzazioni di pediatria, il nuovo protocollo vaccinale, modificato nella tipologia e nel numero di vaccinazioni,
ovviamente aumentate nel numero
Dovrebbe entrare in vigore dalla prossima primavera, dopo la conferenza Stato-Regioni.
By  Giuseppe Parisi (medico)
 

Seguito anche su: Semeiotica biofisica + Fisica dell'Intenzione, un nuovo modo di fare Medicina + Riforma Sanitaria secondo la MedNat
Le case farmaceutiche ingannano i medici e questi danneggiano i malati + I medici sono una minaccia

RICERCA DEVIATA ai MEDICINALI che MANTENGONO la MALATTIA CRONICA.
INTERVISTA al PREMIO NOBEL per la  MEDICINA: RICHARD J. ROBERTS. - MEDITATE  e CONDIVIDETE !

Il vincitore del Premio Nobel per la Medicina, Richard J.Roberts, denuncia il modo in cui operano le grandi
industrie farmaceutiche nel sistema capitalistico, anteponendo i benefici economici alla salute e rallentando lo sviluppo scientifico nella cura delle malattie perché guarire non è fruttuoso come la cronicità.

Visionate questo video, parla un'informatore farmaceutico, sul Business dei Farmaci e Vaccini
http://ildocumento.it/farmaci/il-business-farmaceutico-current.html
 

Ecco alcuni soggetti, oltre alla Ministra Lorenzin, che NON dicono la verita' sul tema dei Vaccini:


Ecco la tabella dei pagamenti di Big Pharma alle industrie, associazioni, universita', centri, ecc.

 

 

Informatore dei CDC CONFESSA la FRODE e le FALSIFICAZIONI sugli studi della correlazione VACCINO=AUTISMO

Importante: ….pur segnalando le gravi anomalie (anche criminali) della Sanita’ Mondiale gestita dalle Lobbies  farmaceutiche e dei loro “agenti-rappresentanti” inseriti a tutti i livelli, Politici e Sanitari nel Mondo intero, vogliamo anche ricordare e spendere per Giustizia delle parole per gratificare e ringraziare quei centinaia di migliaia di medici (quelli in buona fede) che, malgrado le interferenze degli interessi di quelle Lobbies, incessantemente si prodigano ogni giorno aiutare i malati che a loro si rivolgono e che con i progressi delle apparecchiature tecnologiche per la diagnostica e delle tecniche interventive, stanno facendo notevoli progressi e raggiungono per essi risultati ed effetti benefici, che fino a qualche anno fa erano impensabili.
Vediamo ogni giorno progressi in tal senso, ma la terapeutica indicata dalla direzione della Sanita’ ufficiale Mondiale = OMS (che e' legata alle linee guida di dette Lobbies), non segue, salvo rari casi, quella curva progressiva di benessere per i malati.

Se questi bravi medici che operano giornalmente sul campo, conoscessero anche la Medicina Naturale, potrebbero migliorare e di molto le loro tecniche terapeutiche, con grande beneficio per tutti i malati.

I VERI PADRONI della SANITA' nel MONDO
La descrizione del meccanismo che nel secolo scorso permise ai grossi capitali finanziari di impadronirsi dell’intero sistema medico americano  e non solo, attraverso il controllo dell’insegnamento universitario, i Rockefeller amavano chiamarla “filantropia efficiente”, e' qui ben descritto.

https://koenig2099.wordpress.com/2017/12/30/dalla-seconda-guerra-mondiale-ai-giorni-nostri-come-cibo-e-medicine-sono-stati-completamente-corrotti-dai-grandi-del-governo-delle-agenzie-e-delle-case-farmaceutiche/

La maggior parte delle case farmaceutiche è stata fondata a meta-fine ottocento o primi del novecento. Inizialmente le nazioni trainanti in questo settore furono Svizzera, Germania ed Italia.
Nel novecento il concetto di scoperta scientifica si è fuso con quello di bene di consumo di massa, per cui la aziende farmaceutiche hanno imposto un nuovo modo di fare medicina pratica.

"La professione medica viene comprata dall'industria farmaceutica, non solo in termini di pratica medica, ma anche in termini di insegnamento e ricerca. Le istituzioni accademiche stanno diventando gli agenti pagati dell'industria farmaceutica. Penso che sia vergognoso".
By Arnold Seymour Relman (1923-2014), professore di medicina a Harvard ed ex redattore capo del New England Medical Journal.


Case farmaceutiche e Corruzione: lo scandalo planetario della Glaxo Smith Kline - 26/04/2014
https://www.ilfattoquotidiano.it/2014/04/26/case-farmaceutiche-e-corruzione-lo-scandalo-planetario-della-glaxo-smith-kline/964564/

BIG PHARMA CORROMPE TUTTE LE ISTITUZIONI !
Grecia, file Fbi su "presunta" maxi frode Novartis. Coinvolti dieci tra ex ministri ed ex premier
 I documenti Usa hanno rivelato i nomi dei politici che, secondo l'accusa, avrebbero ricevuto milioni in tangenti per far ottenere alla multinazionale elvetica una posizione di forza nel mercato ellenico
  https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/02/06/grecia-file-fbi-su-presunta-maxi-frode-novartis-coinvolti-dieci-tra-ex-ministri-ed-ex-premier/4140095/#commenti-mobile

EMEA (oggi EMA) ha legami con l'Industria Farmaceutica - Roma, 09 giugno 2006
"Nessuno ha ricordato una cosa: l'Emea, l'agenzia europea del farmaco (oggi EMA), non dipende dall'amministrazione comunitaria della sanità ma da quella dell'industria. Un distinzione che dovrebbe far riflettere. A Bruxelles la forza delle lobby è grandissima". L'osservazione è di Luca Poma, portavoce di "Giu' le mani dai bambini", Comitato sui disagi dell'infanzia che raggruppa quasi cento associazioni di volontariato e promozione sociale. "Continuano a trattare i bambini come fossero, dal punto di vista metabolico, degli adulti", protesta Poma: è "assurdo somministrare ai bambini  farmaci pensati per gli adulti.
Soprattutto il Prozac, psicofarmaco molto forte, che richiede prudenza nella somministrazione anche negli adulti".
Prudenza che "sarebbe stato naturale attendersi, soprattutto dopo drammatici fatti di cronaca avvenuti negli Stati uniti - come le stragi nelle scuole causate da ragazzi in cura antidepressiva - ma che non è stata usata".
Fonte: DIRE
Cosi come i CDC e la FDA, OMS, oltre al Ministero della salute italiano, ISS, gli ordini dei medici, le universita' ecc., i politici ed i partiti....

CORRUZIONE di BIG PHARMA nella sanita' e con i medici
Il mio nome è Peter Gotzche, Direttore del Nordic Cochrane Centre di Copenaghen (Cochrane collaboration) e Professore di Clinical Research Design and Analysis, presso l'Università di Copenhagen. 

Due anni fa ho scoperto che le prescrizioni di tutti i farmaci che prescriviamo sono la terza causa di morte, dopo I problemi cardiaci e il cancro. 

I nostri farmaci uccidono circa 200.000 persone in America ogni anno e la metà di queste persone muoiono perché fanno quello che il loro medici dicono loro di fare, quindi muoiono a causa delle reazioni avverse. L'altra metà muore a causa degli errori, e spesso sono i dottori che commettono gli errori, perché ogni medicinale viene con circa 20 o 30 o 40 controindicazioni, precauzioni, ecc.

Nessun dottore (medico) al mondo conosce tutto questo, quindi danno ai loro pazienti dei farmaci che non dovrebbero dare, perché hanno interazioni pericolose con gli altri farmaci o prodotti alimentari.

Quindi i pazienti muoiono. Questa è l'altra metà.

Quindi un'altra cosa che ho scoperto in questi due anni, è stato che, per la maggior parte ciò che fa l'industria farmaceutica, è crimine organizzato, secondo la legge americana e in molti modi loro si comportano come fa la mafia, corrompono tutti quelli che possono corrompere, hanno comprato ogni tipo di persona, perfino incluso il ministro della sanità in alcuni paesi.
C'è un grande quantità di corruzione; nel mio paese, per esempio, la Danimarca, siamo conosciuti per essere un paese con poca corruzione, ciononostante ci sono migliaia di medici sul libro paga delle case farmaceutiche e in Danimarca siamo solo 20.000 dottori (medici), questo è davvero un tipo di corruzione reale, le case farmaceutiche prima comprano i professori, poi altri direttori, medici e assistenti, non comprano i giovani dottori. 

Quindi quando ci sono molte migliaia di dottori (medici) nella libro paga dell'Industria farmaceutica, questo è davvero un male, e questo è il motivo per cui ho scritto il mio libro: "farmaci mortali e crimine organizzato e di come Big Pharma ha corrotto il sistema della salute pubblica". 

Spero di convincere i pazienti che non devono prendere così tanti farmaci perché così tante persone muoiono a causa delle medicine che usano.

Nel mio paese le persone prendono tante medicine e ogni singolo cittadino può essere sotto trattamento con una medicina e mezza da quando è nato fino a quando muore.
Questo è INCREDIBILE ! E i farmaci non sono così buoni per la salute e uccidono molte persone. 

Noi lo sappiamo, perché il farmaci sono al terzo posto come causa di morte, dopo i problemi cardiaci e il cancro. 

Quindi, quello di cui abbiamo bisogno negli anni a venire, prendere molte meno medicine di quelle che prendiamo  attualmente, se noi facessimo questo, se fossimo attenti, potremmo vivere più a lungo e più sani, perché le medicine hanno molti controindicazioni e reazioni avverse, e i pazienti spesso non capiscono che quando loro salute peggiora, potrebbe essere un effetto collaterale proprio delle medicine, e continuano a prenderle, perché questo è quello che dicono loro i dottori.

 

Quando ero uno specialista di Medicina Interna, quello che facevo spesso era fermare il trattamento farmacologico, specialmente nelle persone anziane, ed è incredibilmente rivelatore il fatto che quando un anziano messo molto male veniva dentro il mio studio e quando interrompevo loro il trattamento, stavano meglio e sembravano molto più giovani.

Molte di queste medicine hanno un negativo effetto sul cervello, la maggior parte delle persone non li tollera affatto, cadono e quando si rompono le anche, un quarto di essi poi muoiono.

Per esempio, molti antidepressivi vengono usati sui nostri anziani per oltre il 10%, sembra che uccidono il 3% di questi, ogni anno, intendo, su 100 anziani che prendono antidepressivi per un anno,  3% di loro cadono e si rompono le anche e muoiono, questo è un tasso molto elevato di mortalità.

Così anche altri farmaci, specialmente antidepressivi, possono fa cadere le persone e ucciderli, e possono interferire con la cognizione, la memoria, la coscienza e tutte queste cose, e interagiscono in un modo di cui non sappiamo praticamente nulla, molti anziani prendono più di 5 farmaci al giorno e nessuno sa come questi farmaci interagiscono gli uni con gli altri; quello che invece sappiamo è che tutte le medicine hanno molte reazioni avverse nel corpo, e alcune di queste interferiscono con il loro metabolismo, cosicché si può avere un'alta concentrazione di farmaci nel corpo, se si utilizzano tanti farmaci simultaneamente. 

Facciamo così tanto di quel male che nemmeno ci accorgiamo. 


Ho una collezione piuttosto colorita di come la gente mi ha chiamato durante tutti questi anni, qualche volta i giornalisti mi hanno chiesto perché tu stai sempre cercando diatribe, e io ho risposto io non le cerco, sono le diatribe che cercano me, perché non è popolare dire la verità per quanto riguarda la salute, si fanno molti nemici, perché molte persone fanno soldi su false premesse, tanto i dottori quanto le industrie farmaceutiche, e i nostri controllori farmaceutici e i politici, sono tutti a bordo del carrozzone, ci sono poche persone indipendenti dal denaro della Salute, ovviamente per questo sono stato attaccato molte volte durante la mia carriera, perché ho toccato molte vacche sacre, la gente ha urlato forte a me, in una rivista francese sono stato chiamato "masturbatore statistico", perché facevo vedere delle statistiche che gli screening mammografia non funzionavano, sono stato accusato di miscondotta scientifica dall'associazione delle industrie farmaceutiche danesi, è stato veramente ridicolo, non è stato nient'altro che molestia, dall'inizio alla fine, si sono presentati con argomenti vaghi che non hanno riconosciuto le conclusioni dei miei studi, e potevano essere presentati con statistiche e dire che le mie erano sbagliate, ma non hanno fatto nulla, solo molestie, il tutto è durato in totale 18 mesi, mi pare, e poi quando siamo stati assolti, ho fatto in modo che questo  comportamento sgradevole fosse raccontato sul British Medical Journal.

Dopo di questo fatto, l'industria farmaceutica danese ha deciso di non perseguirmi più di tanto.

Quando è uscito il mio libro sul crimine organizzato, hanno raccontato un sacco di bugie, come sempre fanno, dicendo che i miei esempi erano vecchi e andavano indietro di 90 anni e così via, ma io sono riuscito a dimostrare che le 10 principali case farmaceutiche sono crimine organizzato.

Questi esempi in realtà non sono vecchi, vanno indietro di 10-15 anni al massimo, i crimini sono aumentati, perché è così che funziona il crimine, più si guadagna e più crimine aumenta, è così che funziona il capitalismo.
https://telegra.ph/Farmaci-mortali-e-crimine-organizzato-e-di-come-Big-Pharma-ha-corrotto-il-sistema-della-salute-pubblica-10-23


Big Pharma, FINANZIA le varie associazioni dei medici pediatri, fondazioni politiche....! - vedi il video....
http://www.infovax.it/news/i-soldi-delle-case-farmaceutiche-a-chi-decide-sui-vaccini/
e le UNIVERSITA':
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1211856718867508&id=100001295757504
By Laura Dana Popescu ha aggiunto 32 nuove foto — con Paolo Colpani e altre 41 persone - 4 febbraio 2017

L'azienda Farmaceutica Glaxo Smith Kline, leader mondiale nella distribuzione di vaccini! Ho fatto un piccolo reportage per capire come mai le istituzioni mediche ci spingono cosi ferocemente a vaccinarci! Questo mostro farmaceutico sponsorizza Associazioni, Federazioni, Fondazioni nazionali, europee e globali! Incentiva i medici e gli ospedali a scopo di produrre sempre più soldi con i vaccini. Guardate le Federazioni Globali delle malattie rare, autoimmune, HIV / AIDS, tumori, anziani, sclerosi multipla parkinson etc hanno tutte ricevuto finanziamenti!!! Noi diventiamo i loro pazienti a vita! ( L'articolo è stato creato dalla sottoscritta Laura Dana Popescu e le slide provengono dai siti ufficiali della Glaxo Smith Kline)

Italia:
Telethon
Dynamo Camp
Save the Children
Leggere per Crescere
AIPI Associazione Ipertensione Polmonare Italiana Onlus
AMIP Associazione Malati di Ipertensione Polmonare Onlus
A.N.I.Ma.S.S. Associazione Nazionale Italiana Malati di Sindrome di Sj¿ogren Onlus
Federanziani Senior Italia FederAnziani
Federasma e Allergie Onlus Federazione Italiana Pazienti
Gruppo LES Gruppo Italiano per la lotta contro il LES Onlus
UNIAMO Federazione Italiana Malattie Rare Onlus

Pan European:
Alzheimer Europe (AE)
Associazione Immunodeficienze Primitive (AIP)
European Federation of Allergy and Airways Disease Patients Association
European Institute of Womens Health
European Multiple Sclerosis Platform
European Organisation for Rare Diseases
European Parkinsons Disease Association
European Patients Forum
Global Alliance of Mental Illness Adocacy Networks
International Diabetes Federation
LUPUS EUROPE
Pulmonary Hypertension Association Europe

National European Groups:
Countries with websites:
Austria
Belgium
Bulgaria
Czech Republic
Denmark
Estonia
Finland
France
Germany
Greece
Ireland
Italy
Latvia
Lithuania
Netherlands
Norway
Poland
Portugal
Romania
Serbia
Slovak Republic
Slovenia
Spain
Sweden
Switzerland
Countries without websites:
Israel
Cyprus
Hungary
Malta
Portugal

UK
Asthma UK
British Lung Foundation
Bloodwise
Eczema Outreach Scotland
Epilepsy Scotland
Genetic Alliance UK
Herts Aid
Jo’s Cervical Cancer Trust
Melanoma UK
Meningitis Now
Meningitis Research Foundation
Parkinsons UK
Pulmonary Hypertension Association UK
Target Ovarian Cancer
WellChild

Emerging Markets and Australasia:
Agentina:
- Alua - Systemic Lupus Erythematosus (SLE) and supports SLE's
- Casa Angelman - Angelman disease
- FundEPOC - respiratory problems (COPD).
Australia:
- ViiV Healthcare - HIV Company
- Stiefel dermatology - global leader in the field of dermatology
Brazile Website
Canada Website
Cile: Chilean Association of Pulmonary Arterial Hypertension (HAPCHI)
Ecuoador: Ecuadorian association in favour of cancer Patients “Esperanza y Vida”
Hong Kong: The Hong Kong Asthma Society – Hong Kong
Korea:
- Korean Lupus Support Group
- Pulmonary Hypertension Association Korea (PYEISA)
Malaysia Website
Mexico:
- Programa Compañeros, A.C. – HIV / AIDS
- Ministerios de Amor, A.C.
New Zealand:
- ASTHMA NEW ZEALAND
- BODY POSITIVE NEW ZEALAND – HIV/ AIDS
- POSITIVE WOMEN – HIV/AIDS
Philippines: Bravehearts Coalition of the Philippines, Inc. (“Bravehearts”)
Russia: New Zealan Website
Taiwan: Russian Website
Thailand: The Foundation for the Deaf Under The Royal Patronage of Her Majesty The Queen
Turkey: Turkey Website
Ukraine: Down Syndrome Charitable Foundation

Global:
Confederation of Meningitis Organisations (CoMO)
International Alliance of Patient Organisations (IAPO)
International Brain Tumour Alliance (IBTA)
International Patient Organisation for Primary Immunodeficiencies (IPOPI)

L'immagine può contenere: schermoNessun testo alternativo automatico disponibile.Nessun testo alternativo automatico disponibile.L'immagine può contenere: 1 personaNessun testo alternativo automatico disponibile.

Complaint to the European Medicines Agency (EMA) over maladministration at the EMA
CLASS ACTION  COMPLAINT: VIOLATION OF CIVIL  RIGHTS AND CRIMINAL CONSPIRACY

La frase di Henry W Gadsden, direttore generale della multinazionale farmaceutica Merck tra il 1965 e il 1975 (durante la sua leadership i guadagni della Merck quadruplicarono):
Il nostro sogno è produrre farmaci per le persone sane, questo ci permetterebbe di vendere a chiunque”.
OGNI COMMENTO E’ VERAMENTE SUPERFLUO !

vedi anche: Conflitto di interesse + Conflitti di interesse PDF - 1 + Conflitti di interesse PDF - 2 + Conflitti di Interesse, denuncia del Governo Ii - PDF + CDC - 1 + CDC - 2  + FDA + Conflitti di Interesse, business farmaci e vaccini + Conflitti di interesse dell'AIFA

vedi anche:
ISS + Ministero della salute + EMA  + CNR e Corruzione + Consenso Informato
+ Le case farmaceutiche ingannano i medici e questi danneggiano i malati + I medici sono una minaccia

Commento NdR:
Oggi sono ben noti i misfatti dell’industria farmaceutica, e sono solo  la punta dell’iceberg, ma nell’articolo non vengono tenuti in nessuna considerazione i GRAVISSIMI MISFATTI  degli enti governativi  Italiani ed esteri, a “Tutela della Salute”;  dove sono stati, e dove sono ancora oggi questi enti che dovrebbero controllare con i loro laboratori, i farmaci ed anche i vaccini…..forse al bar a prendersi un caffe’….? ..e chiudendo tutti  i due occhi su queste azioni Criminali, cio’ significa che sono collusi con i produttori di farmaci e vaccini, ma significa anche che le case farmaceutiche hanno corrotto e/o immesso nei posti di potere di questi enti, i “loro” uomini affinche’ nascondessero e chiudessero i due occhi su questi CRIMINI contro l’Umanita’ …altro che HITLER….quello ERA un BRAVO RAGAZZO in CONFRONTO a QUESTI CRIMINALI di OGGI !

Se vuoi conoscere il tuo stato di Benessere e migliorarlo con queste speciali apparecchiature modernissime,  che neppure gli ospedali hanno, prenota via mail la tua consulenza QUI
 Essa permette anche di analizzare qualsiasi prodotto esistente
....vedi anche: Medicina Quantistica
 Quindi se volete fare un Test di Bioelettronica (test di controllo del livello di Salute_benessere)
....
 -
scrivete QUI: info@mednat.org